giovedì, novembre 03, 2011

Castagnaccio



Ed eccomi quà con un dolce non dolce preparato appositamente per mio padre. Io personalmente non ho mai amato molto il castagnaccio; anni fa mia madre lo preparava per mio padre, che da gran goloso ama qualsiasi cosa sia un pò zuccherata, poi per mia fortuna il castagnaccio è sparito dalla nostra tavola, dimenticato per molti anni.
L'altro giorno, invece, girovagando per i miei blog preferiti, ne "il ricettario di Cinzia"  lo vedo, eccolo lì l'incriminato, con un aspetto bello e invitante e allora perché non provare a farlo io stessa e vedere che effetto mi fa mangiarlo adesso. Ebbene posso confermare che il castagnaccio non mi piace!!!!Ma in fin dei conti non l'avevo mica preparato per me!!!!

Ingredienti
500gr di farina di castagne
600ml di acqua
200ml di latte
50 gr di uvetta ammollata
due cucchiai di pinoli
olio
rosmarino
preriscaldate il forno a 250gradi, in una ciotola versate la farina e gradualmente l'acqua e poi il latte mescolando per scioglire i grumi. Unite un pizzico di sale e l'uvetta. Cospargete la teglia con olio d'oliva e versateci dentro il composto,cospargete con i pinoli. Prima di infornare versate un filo d'olio di tutto il composto in modo da ottenere le crepe tipiche del castagnaccio.Fate cuocere finché si saranno formate le crepe sopra.

partecipo al contest


8 commenti:

  1. ERA ANCHE IL DOLCE PREFERITO DEL MIO PAPA' E LA MIA MAMMA LO PREPARAVA SPESSO,A ME INVECE NON E' MAI PIACIUTO...MA RIVEDERLO MI FA PIACERE MI RICORDA IL MIO PAPI!!!COMPLIMNETI!!!

    RispondiElimina
  2. Anche a me il castagnaccio non piace, ma a vedere le vostre fotografie vien voglia di farlo

    RispondiElimina
  3. A me invece piace moltissimo il castagnaccio!! E il tuo mi sembra molto bello e invitante!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  4. che buono...è da tantissimo che non lo mangio, me ne hai fatto tornare voglia! ;)

    RispondiElimina
  5. Ah il castagnaccio...io non amo le castagne ma non c'è autunno che si rispetti senza un buon caldo castagnaccio appena sfornato! E questo ha tutta l'aria di essere dleizioso!

    RispondiElimina
  6. Non l'ho mai fatto, la tua ricetta mi sembra davvero molto bella!

    RispondiElimina
  7. grazie per la ricetta...in bocca al riccio. matteo

    RispondiElimina
  8. Io invece l'adoro, specie quando ha un aspetto divino come il tuo, con quelle "croccanti spaccature" in superfice :)

    Buona serata

    RispondiElimina