martedì, maggio 31, 2011

Plumcake al cocco




Bè, ieri vi avevo detto che mi era venuta un gran voglia di cucinare e in effetti oltre alla mia torta soffice all'ananas, ho preparato questo plumcake al cocco e un'altro dolce che posterò domani altrimenti rischio di farvi ingrassare solo leggendo ;)
A domani.....

Ingredienti

100 gr. di burro a tocchetti
225 gr.di farina autolievitante
100 gr.di zucchero di canna
100 gr.di polpa di cocco
2 uova sbattute
4 cucchiai di latte
un pizzico di sale

Foderate uno stampo da plumcake da un litro con carta da forno. In una terrina setacciate la farina aggiungete il sale e il burro a tocchetti, amalgamate il tutto aiutandovi con le dita fino ad ottenere un composto granuloso. A questo punto aggiungete lo zucchero, il cocco, le uova, il lattee mescolate finché l'impasto non diventerà soffice ma non troppo.

Versate il composto nello stampo e livellate la superficie.
Mettete in forno preriscaldato a 160° per circa un'ora o comunque finché introducendo uno stuzzicadenti ne esca asciutto (questo varia un pò dalle caratteristiche del vostro forno).
Lasciatelo raffreddare prima di servirlo.


lunedì, maggio 30, 2011

Torta soffice all'ananas


Buongiorno a tutte,
oggi sono di buonumore,(devo dire niente a che vedere con ieri) e infatti sono anche in vena di cucinare. Certo se la caldaia non mi avesse abbandonato sarei più contenta, senz'acqua calda non è che sia il massimo, comunque....andiamo avanti!!!Sono un pò di giorni che avevo in mente di preparare due tre cosine, poi un pò la pigrizia,un pò il caldo ho rimandato ma oggi sono pronta per dare il meglio di me. Tanto per cominciare, stamattina sono andata a comprare uova, tre pacchi di farina e latte, visto che finiscono in un batter d'occhio. Ebbene, alle 12 ero già a casa e ho subito preparato il la prima cosa che avevo in mente...la torta d'ananas. Perché proprio la torta d'ananas??perché quando mi fisso con qualcosa eccedo sempre e giovedi scorso ho comprato ben 3 ananas, uno è finito ma gli altri due erano ancora lì....poiché rischiavano di andare a male ho pensato ad una torta soffice all'ananas, ottima per la colazione.
Per la parte esterna ho usato ananas in scatola, per l'interno ho tagliato a pezzetti l'ananas fresco.
N.B. lo zucchero è in quantità ridotta dovrebbe essere 150 gr ma poiché l'ananas è già dolce ho diminuito la quantità.
Ingredienti

3 uova
150 gr.di farina
100 gr. di zucchero
100 gr. di burro
400 gr. di ananas a fette
50 ml di latte
mezza bustina di lievito per dolci

Per prima cosa foderate una tortiera con carta da forno, distribuite due cucchiaiate di zucchero sul fondo e rivestite con le fette d'ananas circa 250gr. Tagliate a pezzetti l'ananas rimanente e tenete da parte. Mescolate gli altri ingredienti fino a formare un composto denso ma non troppo, aggiungete l'ananas a pezzetti e versate nella tortiera. Mettete in forno a 170° per un'ora.



Una volta pronto girate la torta e lasciate intiepidire. Ecco una semplice alternativa al solito ciambellone.

domenica, maggio 29, 2011

Insalata di arance e prezzemolo

Care amiche, scusate ma in questi giorni mi sento davvero stanca, il peso della pancia comincia ormai a farsi sentire e il caldo non mi aiuta di certo a trovare le energie.
Oggi abbiamo amici a pranzo e faremo un bel barbecue  in  giardino, di cui si occuperanno i due uomini :) così non dovrò stare dietro i fornelli, però ho preparato un'insalata di arance che si accompagna davvero bene con la carne. Solitamente la si propone a Natale, ma a me piace molto in tutti i periodi dell'anno ed essendo fresca la trovo assolutamente adatta. E poi è un diversivo alla classica insalata che accompagna la carne....


Ingredienti per 4 persone
4 arance
olio extravergine di oliva
sale
pepe
prezzemolo

Sbucciate le arance, separate gli spicchi e privateli della loro pellicina, tagliateli a metà e condite con olio extravergine di oliva, sale, pepe e il prezzemolo tritato. Mettete in ciotoline individuali e servite.


giovedì, maggio 26, 2011

Palline di formaggio, pistacchi e agrumi

Un gustosissimo antipasto da preparare in cinque minuti.....

Ingredienti per 8/10 palline

200gr. di caprino
20gr. di pistacchi tritati
1 scorza d'arancia
1 scorza di limone
erba cipollina

Per prima cosa tritate finemente i pistacchi e lasciateli in una ciotolina. A parte lavorate metà del caprino con la scorza d'arancia grattuggiata. L'altra metà lavoratela con la scorza di limone grattuggiata  e l'erba cipollina tritata finemente. Formate delle palline e cospargetele di pistacchi. Mettete in frigo a riposare per una decina di minuti.

lunedì, maggio 23, 2011

Tartellette alle fragoline di bosco



Ingredienti

per la pasta frolla
200gr di farina bianca
100gr di burro
1 uovo
65gr di zucchero
un pizzico di sale
farina per stendere la pasta

per la crema
2 tuorli
60 gr. di zucchero
25 gr. di farina bianca o maizena
250 ml di latte
1 baccello di vaniglia

per decorare
fragoline di bosco e zucchero a velo

Versate la farina a fontana su una superficie da lavoro, e lavoratela con lo zucchero,il burro, i tuorli, un pizzico di sale e qualche cucchiaio d'acqua. Formate un'impasto omogeneo. Avvolgete la palla di pasta con la pellicola trasparente e mettete in frigo per una trentina di minuti.
Nel frattempo fate sobbollire il latte con il baccello di vaniglia. A parte lavorate i tuorli con lo zucchero e la farina, quando ben denso versate nella casseruola con il latte e mescolate continuamente a fuoco basso finché il composta diventerà consistente.
Adesso stendete la pasta sfoglia e foderate degli stampini da tartelletta precedentemente imburrati e infarinati, punzecchiate la base con una forchetta e cuocete in forno a 200° per 15 min. Sfornatele,  riempitele con la crema e decoratele con le fragoline di bosco. Trasferite in frigorifero per far solidificare la crema e spolveratele con zuccehro a velo solo prima di servire.


partecipo a


giovedì, maggio 19, 2011

Tartellette melanzane patate e caprino



L'altro giorno sbirciando tra i blog ho visitato quello della bravissima Cristina de Le Chicche di Chicca e mi è piaciuta la sua idea di mettere delle mini quiches nei pirottini così ho provato anch'io...ed ecco quì la mia versione con una ricetta a base di melanzane che io adoro....

Ingredienti per 6 tartellette

un rotolo di pasta sfoglia
una melanzana
un etto di caprino
una patata grande
3 cucchiaiate di parmigiano
prezzemolo
cipolla
6 pirottini per plumcake

Per prima cosa tagliate la melanzana a cubetti cospargetela con un pò di sale e lasciatela da parte a perdere un pò d'acqua; fate cuocere la patata e nel frattempo prendete la pasta sfoglia e tagliate dei cerchi della stessa misura dei pirottini aperti e mettete in frigo. In una padella antiaderente mettete a soffriggere la cipolla e le melanzane, quando queste saranno un pò dorate aggiungete un pò d'acqua fino a cottura ultimata, a quel punto cospargete di prezzemolo tritato e lasciate riposare. Quando saranno tiepide versatele in una terrina e mescolate con il caprino, la patata ben schiacchiata, il parmigiano.
A questo punto prendete dal frigo la pasta sfoglia già tagliata e sistematela nei pirottini, riempitela con 1-2 cucchiai del composto e mettete in forno a 200° per 20 minuti.....



mercoledì, maggio 18, 2011

Marmellata di pomodori rossi

Tra i souvenirs che mi porto dietro dal bellissimo anno trascorso in Spagna, oltre alle gelatine di ieri, c'è questa marmellata di pomodori rossi. Lo so lo so, fa un pò impressione, anch'io ho storto il naso la prima volta che mi hanno proposto di mangiarla con del formaggio di capra fritto ma credetemi se la provate non ve ne pentirete.
E' un pò come il cacio con le pere o il miele col formaggio, non gli si darebbe una lira ma poi si va al ristorante, ti propongono un antipasto di assaggini di 4 formaggi e miele (e gli assaggini sono poco più grandi di un'unghia) e solo per quello ti partono 15 euro!!

Io onestamente oggi non avevo voglia di friggere, quindi il formaggio di capra fritto non l'ho preparato, ma intanto mi sono avvantaggiata con la marmellata.

Ingredienti per un vasetto

mezzo kg di pomodori rossi maturi
200gr di zucchero
succo di mezzo limone piccolo
mezza fialetta di aroma di vaniglia

Per prima cosa mettete i pomodori in acqua bollente per 2/3 minuti, poi passateli sotto l'acqua fredda e spellateli con cura. Apriteli e togliete i semini, passateli nel passapomodoro, il succo che ne uscirà ponetelo in una casseruola con lo zucchero e mescolate, quando comincia a bollire aggiungete il succo di limone e la vaniglia.
Dovrete lasciarla cuocere circa un'ora e di tanto in tanto mescolare, quando diventerà densa e filante spegnete il fuoco.
 Versatela nel vasetto sterilizzato,chiudete bene il tappo e giratela a testa in giù, Lasciatela riposare almeno 2 gg.


Con questa ricetta partecipo al contest:
  
 

martedì, maggio 17, 2011

Gelatine ai frutti rossi

E' incredibile, ho passato quasi tutti i mesi di gravidanza senza fame e senza voglie particolari, ma in quest'ultimo mese la mia voglia di dolci è diventata incontenibile, così sono sempre alla ricerca di qualcosa di dolce ma poco calorico....e le gelatine fanno al caso mio!! Non hanno gran che di calorie e posso mangiarne anche 2/3 al giorno; lo so, lo so sono tante ma meglio 3 gelatine che 3 fette di sacher!!!
L'anno scorso, quando ero a vivere in Spagna mi sono ingozzata di gelatine alla fragola ( lì si trovano tranquillamente al super a 80cent la confezione da quattro), le ho cercate anche quì ma il prezzo è vergognoso, così ho pensato "perché non farle io???"
Ed eccole quì......


   



Ingredienti

1/2 litro di succo di frutta ai frutti rossi (o del succo che preferite)
1 bicchiere d'acqua
30 gr di zucchero
3 fogli di gelatina
pezzetti di arancia per decorare

Per prima cosa mettete la gelatina ad ammollare in un pò d'acqua fredda; in un pentolino portate al ebollizione il succo di frutta, l'acqua e con lo zucchero. Spegnete il fuoco, strizzate la gelatina e aggiungetela al succo mescolando. Lasciate raffreddare giusto 2/3 minuti e versate il succo in stampini monoporzione e mettete in ognuno un pezzetto di arancia per decorare. Ponete in frigo per alcune ore...
...e le vostre fresche gelatine sono pronte.

N.b.se volete renderle ancora più "leggere" al posto del succo di frutta mettete l'acqua e aggiungete l'aroma del frutto che più vi piace.





Ciotoline di atmosfera italiana

lunedì, maggio 16, 2011

Cheesecake magra al cocco

Ciao a tutte, dopo un pò di giorni di riposo sono tornata con una bella ma soprattutto buona cheesecake. Effettivamente avevo qualche dubbio nel prepararla, il nome mi ha sempre lasciato un  pò perpessa...amo il dolce...amo il salato...ma non troppo i due sapori mischiati! Però sbirciando quà e là tra i blog ho visto che praticamente tutti ne hanno proposta qualcuna, quindi ho pensato "o sono tutti pazzi o dev'essere proprio buona e io sono l'unica che non l'ha ancora mai mangiata!"....era la seconda :p
E' stata proprio una bella scoperta e devo dire semplicissima da fare e poi eliminando la panna l'ho fatta diventare anche più magra!!



Ingredienti

160gr di biscotti secchi
100 gr di burro
3 vasetti di yogurt al cocco
500gr.di philadelphia
70 gr di zucchero
4 fogli di gelatina
farina di cocco per decorare

Briciolate i biscotti, sciogliete al burro e mescolatelo bene ai biscotti.Con questo composto andate a riempire, pressando bene, il fondo di una tortiera o una teglia quadrata (come ho fatto io) già rivestita con carta da forno.Mettete in frigo per un quarto d'ora. Nel frattempo mettete ad ammollare la gelatina in un pò d'acqua fredda, e in una terrina unite il formaggio e lo yogurt con lo sbattitore elettrico. Quando la gelatina è ammollata mettetela in un pentolino con lo zucchero e pochissimo latte (io ho messo meno di mezzo bicchiere) e mescolate. Incorporate il tutto alla crema di formaggio mescolando con la frusta per due minuti.
Riprendete la teglia e riempitela con il composto livellandolo e riponete in frigo almeno 4 ore. Prima di servire spolverate con farina di cocco.

Partecipo a





venerdì, maggio 13, 2011

Semifreddo fragole e pistacchi




Ciao a tutte,
finalmente riesco a postare questa ricetta sperando che non sparisca di nuovo...si perché l'avevo già postata ieri ma è stata improvvisamente cancellata con tutti i suoi commenti...che rabbia!!!!!!!!!!!!!!

Ingredienti per 8 persone

300gr di fragole
70gr di zucchero
200ml di panna
30 gr di pistacchi

Lavate le fragole e frullatele con lo zucchero, montate la panna e tritate i pistacchi dopo averli privati della pellicina. Amalgamate il tutto e versate il composto in uno stampo rivestito di pellicola, mettete nel freezer almeno 5 ore.
Prima di servire il semifreddo decoratelo con pistacchi o fragoline.



Con questa ricetta partecipo al contest:



sabato, maggio 07, 2011

Fragole in scrigno di limone






Ho sempre amato i limoni, anche da bambina.
Ricordo che mia madre, d'estate, mi preparava la granita di limone o una semplice limonata fresca zuccherata, ed io ero felice...e adesso quando sento il profumo di limoni chiudo gli occhi e torno ad avere otto nove anni, sento il calore del sole, mia cugina che mi chiama per giocare, le estati spensierate....
Anche da grande ho sempre desiderato avere un alberello di questo frutto odoroso sul balcone e ora che ho un giardino la prima cosa che ho comprato è stata appunto un albero di limoni.
Non so il perché di questo "amore" forse perché senza saperlo ho sempre avuto un richiamo a una parte di me, alle mie radici siciliane, di una terra tanto bella, che mai ho conosciuto e che per metà mi appartiene.
Lo so sto parlando di un semplice limone eppure sentirne il profumo mi provoca tante sensazioni....


Bè,vi ho parlato un pò di me, ora veniamo alla ricetta che ricetta non è ma è solo un modo di servire le fragole...mica ve la devo spiegare??!insomma tagliate a metà dei limoni (meglio sarebbe se fossero pompelmi, sono più grandi e contengono più fragole! )svuotateli,  tagliate le fragole a pezzetti, zuccheratele, versateci un pò di succo di limone e il gioco è fatto. Con la polpa di limoni rimasta preparate una bella limonata fresca.....tanto ormai è estate!!!
P.S. i "bicchierini" di limone vuoti teneteli possono servirvi  per riempirli con maionese, salsette varie, o un pinzimonio monoporzione...insomma può essere un'idea per una tavola estiva.
Buon sabato a tutte
Alessandra



Partecipo al contest:


giovedì, maggio 05, 2011

Tartufini cocco e rum




Non so voi, ma io ho ancora tanto cioccolato avanzato da Pasqua e così ho pensato di preparare questi dolcettini facili facili e superapidi (tempo di preparazione 15 min.)

Ingredienti per 20 tartufini

125gr di cioccolato fondente
20 gr di burro
50 gr di farina di cocco
4 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiao di cacao
due cucchiai di rum

Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato a pezzetti e il burro, togliete dal fuoco e aggiungete il rum, la farina di cocco e lo zucchero a velo. Amalgamate tutto e formate delle palline che metterete sulla carta da forno e poi in frigo a solidificare. Setacciate il cacao, passateci i tartufini e metteteli nei pirottini. I vostri tartufini sono pronti.
N.B.Se volete potere passare la metà dei tartufini nello zucchero a velo e metà nel cacao per avere tartufini di due colori.

Con questa ricetta partecipo al contest