venerdì, aprile 13, 2012

Red velvet cake

E' da un pò di tempo che sto girovagando su internet e blog  alla ricerca di qualche ricetta dettagliata che mi spiegasse bene come fare una delle tante torte americane,  ma col problema della conversione dei pesi non sempre è facile, ognuno da delle grammature differenti, pochi dicono quanto deve essere grande lo stampo per le quantità usate e così via.
Così ho deciso di acquistare i libri di due stupende pasticcerie, una americana e una inglese,  che erano presenti nella mia sezione libri ma che non avevo ancora acquistato (The Magnolia Bakery cookbook, e The Hummingbird Bakery cookbook ), poi ho comprato uno stampo alto,  tipico per torte americane e mi sono buttata con la mia prima torta che altro non poteva essere che una Red Velvet Cake.
E si, anch'io ho subito il fascino di questa stupenda torta che oltre ad essere bella è anche buona. Ho sentito molti pregiudizi sulle torte americane, che sono più spettacolari che buone....ma le abbiamo veramente assaggiate? Sarà stata la novità, sarà perché ho trovato divertente prepararla fatto sta che l'ho trovata veramente buona......peccato solo che sono persa nel piccolo dettaglio dimenticando di lasciare le briciole rosse per decorarla esternamente!....pazienza, con i miei due nuovi libri avrò tutto il tempo di rifarmi!!









Ingredienti

per la base
250gr. di farina setacciata
1/2cucchiaino di sale
15gr di cacao amaro S.Martino
113 gr di burro Occelli a temperatura ambiente
300 di zucchero semolato
2 uova grandi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
240ml di latticello
2 cucchiaini di colorante rosso
1 cucchiaino di aceto bianco
1 cucchiaino di bicarbonato

per il frosting

227gr. di crème frèche
227 gr di mascarpone
1 cucchiaino di vaniglia
150 gr di zucchero a velo setacciato
360ml di panna fredda Hulalà da montare

BASE
In una ciotola setacciate la farina, il sale e il cacao insieme e lasciate da parte.
Montate il burro circa 2 min. finché soffice,  aggiungete lo zucchero e sbattete ancora 2/3minuti.
Unite le uova una alla volta finché ognuna sarà ben amalgamata con il resto, infine la vaniglia e montate ancora 1 minuto.
In una tazza  mescolate bene il latticello con il colorante rosso; a questo punto dovete aggiungere la farina e il latticello al composto, alternando tra farina e latticello. Iniziate con la farina e finite con la farina quindi:
farina-latticello-farina-latticello-farina
L'ultima operazione va fatta velocemente:
in una piccola ciotola unite l'aceto al bicarbonato e versatelo nel composto e lavorate rapidamente dividetelo in due tortiere da 23cm o (come ho fatto io in una tortiera alta da 18 cm) e infornate a 180° per 25/30 min.
Per le due tortiere cuocete a metà forno, se invece avete la tortiera alta nella parte bassa del forno.
UNa volta cotto lasciate intiepidire e dopo circa 15min. fate uscite dallo stampo e lasciate riposare almeno un'ora.

FROSTING
Sbattete il formaggio e il mascarpone finché soffice, unite la vaniglia e lo zucchero a velo e sbattete ancora circa 2 minuti. Aggiungete la panna fredda gradualmente finchè la glassa sarà spessa (circa 8 minuti totali).

ASSEMBLAGGIO
Prendete la base già raffreddata e rivestite ogni strato con abbondante frosting, rivestite il top e la circonferenza della torta aiutandovi con una spatola e cospargete di briciole rosse. Mettete in frigo.
Il giorno dopo, quando la consistenza del frosting sarà ancora più dura la torta sarà GOLOSISSIMA!!! 

12 commenti:

  1. hai ragione e' buonissima e non solo questa...credo sia il nostro senso di colpa date le calorie di una fetta a farci dire che non sono un gran che...la tua red velvet e' magnifica!

    RispondiElimina
  2. Laura, che è superlativo! Ho anche questo libro, ed è prossima la torta Red Velvet per me da provare! Un grande successo!

    RispondiElimina
  3. Bella ti e' venuta benissimo brava :) ISA

    RispondiElimina
  4. Bellissima questa Red Velvet e soprattutto molto buona!! Da quando l'ho fatta la prima volta ne sono rimasta conquistata!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  5. ti è venuta benissimo anche io ho ceduto al suo fascino!

    RispondiElimina
  6. Adoro la Red Velvet, io solitamente la faccio per Natale e spolvero il frosting con il cocco per renderla ancor più natalizia...ma comunque è buona sempre! E la tua è venuta benissimo, brava!

    RispondiElimina
  7. magnifico ti è venuto una favola per come è bello

    RispondiElimina
  8. ciao ti ho conosciuta per caso e sono rimasta affascinata dalle tue foto, da oggi hai una fans in più ciao rosa.kreattiva

    RispondiElimina
  9. per me resta un mistero, come si faccia a fare questa bellezza!!!
    ciao. buona domenica!!

    RispondiElimina
  10. E' una meraviglia
    complimenti :)

    RispondiElimina
  11. meravigliosa meravigliosa meravigliosa è una delle torte che non ho ancota provato ha fare ma devo provare sono curiosa ! volevo chiederti il latticello cosè? e poi il colorante rosse in polvere o in gel ?
    complimenti veramente!mi sono appena unita ai tuoi lettori passa ha trovarmi se ti fa piacere !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao piacere di conoscerti e grazie per i complimenti.Provala perchè è facile da fare e buonissima. Dunque per quanto riguarda il latticello si trova difficilmente in italia però lo puo trovare a NaturaSi. Praticamente si ottiene aggiungendo acido lattico al latte e lasciandolo fermentare.Altrimenti mescoli metà quantità di latte e metà di yogurt bianco.Se ti va leggiti questo articolo è interessante.
      http://www.unamericanaincucina.com/2011/11/buttermilk-latticello/
      Per il colorante io uso quello liquido della WILTON
      CIAO E A PRESTO

      Elimina